1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
206 Views

Il Casatiello senza glutine come piace a noi.

Ricetta tradizionale delle colazioni pasquali: IL CASATIELLO NAPOLETANO senza glutine e senza lattosio.

Il Casatiello senza glutine è una ricetta tradizionale per fare il pane pasquale ripieno napoletano.

Saporito e soprattutto nutriente, è un pane lievitato a forma di ciambella il cui impasto viene preparato con acqua, farina, strutto, lievito di birra e sale. Il ripieno è composto dai famosissimi Ciccioli, salame, prosciutto a cubetti, formaggio, strutto e pepe. Bisogna stendere l'impasto, aggiungere gli ingredienti, quindi arrotolare l'impasto su se stesso e adagiarlo in una teglia rotonda. Infine per i più amanti del casatiello bisogna aggiungere le uova e legarle con delle strisce di pasta.

Il casatiello è un alimento fondamentale nel menù pasquale campano. Le uova decorative fresche sono ingabbiate in cima da una croce di pasta.

Questo differenzia il Casatiello dal Tortano, un altro pane pasquale napoletano dove le uova sode vengono tagliate a pezzetti e mantecate nell'impasto.

Puoi conservare il Casatiello senza glutine per molto tempo.

Il Casatiello nella colazione Pasquale - un nostro consiglio:

Il casatiello è tradizionalmente preparato il venerdì santo, ma viene servito fino al lunedì di Pasqua. Di solito si consuma freddo, ma si può anche scaldare in forno per qualche minuto prima di servire. Questo impasto può essere utilizzato per altre varianti come il casatiello senza strutto.

Origini del Casatiello:

Il nome deriva dalla parola latina caseus che significa "formaggio" in inglese e si riferisce al fatto che si tratta di un pane salato lievitato con una grande quantità di formaggio. Questa è una ricetta antichissima che ha origine nella Napoli greco-romana.

Come per la pastiera (dolce pasquale tipico napoletano) e per altri piatti della tradizione, ogni famiglia ha la sua ricetta, soprattutto per quanto riguarda il ripieno.

Consigli e direttive per fare un Casatiello senza glutine tradizionale.

Se volete utilizzare meno lievito di birra, circa 1-2 grammi per ogni etto di farina, i tempi di lavorazione saranno più lunghi.

Il casatiello, infatti, è un impasto che richiede molte ore per una perfetta lievitazione e, secondo la ricetta tradizionale, va preparato il giorno prima, e lasciato lievitare per una notte.

Se il casatiello napoletano non si alza, probabilmente c'è qualche errore che è stato fatto in fase di preparazione.

Consiglio sulla farina senza glutine da utilizzare:

Per quanto riguarda la farina che noi di SGLUFOOD utilizziamo per la preparazione del Casatiello, vi consigliamo una farina con amido di mais e fibre vegetali.

Questo affinché risulti un impasto leggero e facilmente lavorabile a mano.

RICETTA SGLUFOOD: Tradizionale e un po' a nostro gusto.

TUTTE LE FASI PER PREPARARLO HOMEMADE

Per la preparazione vi servirà una teglia tonda, ovvero lo stampo specifico con la caratteristica forma a ciambella in cui infornare il casatiello.

Per inziare versate la farina in una ciotola capiente quindi aggiungete il pecorino e il grana. Nel frattempo fate sciogliere il livieto in acqua tiepida e poi versatelo lentamente nella ciotola.

Iniziate ad amalgamare il tutto e prima che l’impato si indurisca aggiungete il burro e l’olio continuando a mescolare. Regolate di sale e aggiungete abbondante pepe.

Trasferire il composto su un piano di lavoro e impastare con cura e passione.

Formare una palla e trasferirla in una ciotola, quindi coprirla con un canovaccio e lasciarla riposare per almeno 30/45 min.

Tagliare i salumi e i formaggi a cubetti della stessa dimensione.

NEL NOSTRO USIAMO CICCIOLI - SALAME - GUANCIALE - PECORINO - PARMIGGIANO REGGIANO - PROVOLONE.

Stendete l'impasto rimasto, aiutandovi con un mattarello.

Distribuire sopra il preparato di ingredienti tagliati in precedenza a tocchetti molto piccoli e successivamente arrotolare l’impasto.

Disponete l'impasto nella teglia tonda o in uno stampo a ciambella del diametro di 26 centimetri (consigliato), spennellato con un po' di acqua e sigillate bene le due estremità.

Coprite il composto con un panno e lasciate riposare per almeno 6-8 ore.

Una volta trascorso il tempo necessario per la lievitazione infornate in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

CONSERVAZIONE DEL NOSTRO CASATIELLO GLUTEN FREE:

Il casatiello napoletano può essere conservato per 3-4 giorni al massimo se ben coperto e a temperatura ambiente in un luogo fresco e asciutto.

I NOSTRI INGREDIENTI:

  • Farina senza glutine con amido di mais e fibre vegetali
  • Ciccioli
  • Salame
  • Uova
  • Guanciale
  • Pecorino romano senza lattosio
  • Parmigiano Reggiano senza lattosio
  • Provolone senza lattosio

NOTA SGLUFOOD:

Per assaporare e degustarlo per pasqua il nostro Casatiello artigianale e cucinato direttamente dai nostri Chef è disponibile nel nostro Store Gluten Free IperFreeFood (zona Appia Nuova).

Seguici sui nostri canali Social:

INSTAGRAM & FACEBOOK

Entra nella nostra sezione dedicata alle ricette senza glutine, semplici e deliziose... tutto fatto in casa...

CON PASSIONE & MATERIE PRIME SI POSSONO MANGIARE PIATTI STRAORDINARI !!

Viale Enea 15 / B - 00188 ROMA
CONTATTI: info@sglufood.it | 06/60665717

Newsletter

Iscriviti subito alla nostra Newsletter per essere aggiornato. Promettiamo di non spammare!

it_ITItalian